Questo sito contribuisce alla audience di

Turteln di val Pusteria

I turteln di val Pusteria si preparano impastando le farine con latte e uova mentre a parte si cuocerà il ripieno rosolando lo speck e unendolo agli altri ingredienti, si stenderà la pasta farcendola e ritagliandola per friggerla in olio. Ecco i passaggi per i turteln di val Pusteria.

Portata Portata:
Pasta ripiena (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Trentino Alto Adige (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
30 minuti + 30 minuti di riposo + 1 ora di cottura

Vino Vino:
Trento Brut

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 100 gFarina
  • 200 gFarina di segale
  • q.b.olio per friggere
  • 3 cucchiaiLatte
  • 1 da circa 800 gCavolo verza
  • 80 gSpeck in unica fetta
  • 4 cucchiaiAceto
  • 3 cucchiaiOlio di oliva extravergine
  • 2Alloro secco
  • 1 mestoloBrodo
  • 1Uovo
  • 25 gBurro
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Lavorate le farine con l'uovo, un pizzico di sale, il latte, il burro fuso, unendo acqua tiepida sufficiente a ottenere un impasto liscio ed elastico. Avvolgete quindi la pasta nella pellicola e fatela riposare per almeno 30 minuti.

Step 2

Lavate la verza, tagliatela a listarelle e scottatela per 2 minuti in acqua salata acidulata con 2 cucchiai di aceto. Scaldate l'olio d'oliva con l'alloro e rosolatevi lo speck tritato, versate l'aceto rimasto e fatelo evaporare. Aggiungete la verza e rosolatela.

Step 3

Unite il brodo e cuocete coperto per 30 minuti, poi eliminate l'alloro. Stendete la pasta in una sfoglia sottile, distribuitevi sopra il ripieno, a mucchietti, ripiegatevi sopra l'altra metà della pasta, sigillate bene e ritagliate i turteln.

Step 4

Scaldate l'olio e friggetevi i turteln. Sgocciolateli su carta da cucina e serviteli subito.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!