Utensili da cucina

Ecco un elenco dei principali utensili da cucina, un assortimento indispensabile per realizzare al meglio e correttamente le ricette di cucina.
 

Utensili da cucina

Un antico detto recita: "I ferri fanno il mastro" ad indicare che con tutta l'arte e la sapienza che un individuo possa avere, senza i ferri del mestiere non potrà realizzare nulla di veramente buono. La cucina, ovviamente, non sfugge alla sapienza popolare, e per riuscire in cucina, oltre all'ovvia preparazione di base, occorrono anche i giusti utensili adeguati a quanto necessita la ricetta in preparazione.

L'elenco, se dovesse comprendere davvero tutto quanto potrebbe essere necessario in cucina, risulterebbe chilometrico, e quindi ci limitiamo alla compilazione di un veloce prontuario per "arredare" la vostra cucina con i giusti accessori o almeno quelli indispensabili.

Dal punto di vista dei materiali, i recipienti possono essere in acciaio inossidabile, alluminio, materiale anti-aderente, ferro, ghisa smaltata, rame, terracotta, porcellana, vetro smaltato, ogni materiale è adatto a un particolare tipo di cottura del cibo, ad esempio nel forno è indispensabile l'alluminio, che riesce a "passare" il calore del forno in maniera quasi uniforme alla pietanza contenuta, per le fritture le padelle in ferro o quelle in materiale anti aderente rappresentano l'optimum, e così via.

- La pentola è il termine genericamente usato per tutti i recipienti per la cottura a due manici che si usano prevalentemente per cuocere i cibi con molti liquidi, come la pasta, il riso, le minestre,ecc. E' ideale anche per la cottura a vapore.
- La pentola a pressione viene utilizzata per moltissime ricette, e presenta due innegabili vantaggi, consente una cottura veloce quando il tempo disponibile è poco e mantiene inalterato il sapore del cibo in cottura, necessitando di pochissimo liquido, è consigliata principalmente per la cottura di brasati, umidi, stufati, minestroni, legumi.
- La padella è quel recipiente da cottura, generalmente poco fondo, usato per le fritture ma anche per frittate e verdure saltate. E' consigliabile averne sempre a portata un piccolo set con misure differenti a seconda della necessità.
- La casseruola, fornita di manico e coperchio, più bassa del suo diametro, è utile per la cottura dei risotti, spezzatini e arrosti; anche in questo caso è opportuno munirsi di casseruole di diverse grandezze.
- I tegami hanno le sponde abbastanza basse e vengono usati per la cottura delle verdure, salse, intingoli.
- La teglia ha sponde basse e generalmente senza manici, si utilizza prevalentemente per le preparazioni al forno.
 

Contenuti sponsorizzati

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno