Questo sito contribuisce alla audience di

Colite

La colite dipende da diversi fattori, da quelli alimentari a quelli derivanti da uno stress eccessivo; Possibile combatterla consumando alimenti il cui contenuto nutrizionale favorisca il funzionamento del nostro intestino e lo protegga.

Colite

La colite è un'infiammazione dell'intestino che, con il sistema cardiocircolatorio, costituisce un facile bersaglio degli eventi stressanti e dell'ansia, ma anche dell'alimentazione inadeguata e della vita sedentaria.

Essendo un problema dovuto alla concomitanza di più cause, la soluzione non può stare in una compressa più o meno miracolosa, ma è sempre necessario considerare tutti i diversi aspetti e correggerli, se è il caso, uno per uno.

Consigli

Ricordare che anche un aspetto per molti sconosciuto - quale è quello delle buone combinazioni alimentari - se applicato con un minimo di buon senso ai propri pasti può migliorare in modo spettacolare i disturbi intestinali.

Alimenti indicati

 - Polline: regola l'intestino e favorisce la resistenza dell'organismo nelle condizioni stressanti.
 - Carciofo: aiuta il fegato a smaltire con facilità l'eccesso di tossine che vengono prodotte da un intestino infiammato.
 - Cavolo: equilibratore del metabolismo e regolatore della funzionalità epatica e intestinale.
 - Cetriolo: eccellente depurativo, indispensabile quando la colite è accompagnata da eruzioni cutanee.
 - Lievito: stabilizza la flora batterica intestinale e fornisce al metabolismo epatico le sostanze necessarie per una funzionalità ottimale.
 - Carota: ortaggio principe per i colitici. Risolve la stitichezza, ricompatta le feci diarroiche, diminuisce i fenomeni fermentativi, decongestiona il fegato sofferente.
 -  Mela: la sua funzione è identica a quella della carota e per questo è indispensabile nella dieta dei colitici.
- Mirtillo: utile soprattutto quando la colite si manifesta con emissione di feci sfatte o francamente diarroiche.

Alimenti sconsigliati
 
I cibi possono influire in maniera differente sui soggetti colpiti da colite, quindi è difficile stilare una lista dei cibi sconsigliati che possa andar bene per tutti. Preparare un diario giornaliero dei cibi assunti e di cosa accada poi al nostro intestino aiuta moltissimo a scoprire le cause scatenanti.

Come discorso generale sarebbero da evitare i cibi piccanti, i cibi fritti e grassi, le verdure a foglia verde, gli agrumi, il formaggio, le cipolle e i porri, i cereali, il cioccolato, la crusca, i legumi in generale, le verdure (non verdi), il pane integrale, l'insalata, i dolci e i dessert, il manzo, il pane bianco, le uova e i latticini.
 

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno