Questo sito contribuisce alla audience di

Conserve di verdura

Le conserve di verdure ci consentono di beneficiare delle proprietà e del sapore di quanto conservato anche in periodi nei quali il prodotto fresco non è disponibile. Scopriamo le conserve di verdure.

Conserve di verdura

Conserve di verdura, visualizza tutte le ricette (36)


Le conserve casalinghe consentono di poter ampliare le proprie ricette attingendo da questi ricettari che trovano nella tradizione le loro origini e di poter disporre all'occorrenza di prodotti genuini privi di elementi chimici conservanti come spesso accade per le conserve acquistate al supermercato.

Le verdure prese in considerazione spaziano da quelle classiche, come pomodori, zucchine, carciofi, melanzane e peperoni, a quelle più insolite, come mais e cardi.

Seguiteci per scoprire trucchi, consigli e suggerimenti su come conservare al meglio tutta la verdura.

Contenitori ed attrezzi speciali

Vasi di vetro. Con chiusura ermetica e preferibilmente con capsule metalliche speciali, munite di un piccolo disco, rigonfio al centro, che si schiaccia con un leggero "clop" quando all'interno del vaso si è creato il vuoto; ciò significa che nel contenitore non c'è più ossigeno e che non ci saranno rischi di alterazione del prodotto. Vanno però bene anche i vasi con anello di gomma (deve essere nuovo o in condizioni perfette) e chiusura a gancio. Se il prodotto va invasato caldo, il vaso deve essere caldo, se va invasato freddo, deve essere freddo. I vasi non vanno mai riempiti fino all'orlo, ma almeno un dito sotto. Una volta riempito il vaso, il bordo va accuratamente pulito, quindi si chiude.

Vasi di terracotta. Verniciati in modo da non assorbire olio. La superficie interna del vaso deve essere perfetta, senza screpolature o tratti mal verniciati. Naturalmente i vasi devono essere pulitissimi e asciutti.

Bottiglie. Di vetro pesante scuro, con tappi da rinnovare ogni volta. Richiedono le stesse procedure di sterilizzazione dei vasi di vetro. Se il prodotto va invasato caldo, la bottiglia deve essere calda, se va invasato freddo deve essere fredda. Per tapparle, è preferibile ricorrere ai tappi metallici a corona e alla tappatrice, piuttosto che a quelli di sughero. Le bottiglie di vetro sono indicate soprattutto per la conservazione della salsa e delle passate di pomodoro.


Barilotti di legno. Si usano per crauti, cetriolini sotto sale, olive.

Tappi. Quando richiesto devono essere a capsula ermetica per consentire la sterilizzazione.

Etichette. Vengono utilizzate per registrarvi tutti i dati caratteristici della conserva di verdura. Sono essenziali soprattutto nel caso si fanno molte conserve, poiché risulta difficile a distanza di tempo ricordare se trattasi di sottolio o di sottaceti, la data di preparazione e quella di inizio consumazione.


 

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno