Questo sito contribuisce alla audience di

Mele, proprietà e ricette

Le mele valorizzano la nostra gastronomia ed è ricca di benefici principi per il benessere del nostro organismo. Conosciamo meglio la mela e le sue caratteristiche.
 

Mele, proprietà e ricette

Mele, proprietà e ricette, visualizza tutte le ricette (174)



La mela è il frutto della pianta del melo: di origine asiatica, secondo gli studiosi risalirebbe al Neolitico.
Benché disponibili tutto l’anno, è in autunno che le mele esaltano le loro proprietà nutrizionali, portando questa stagione in tavola con i loro colori e i loro profumi.
Nonostante le mele abbiano una maturazione spontanea che varia da fine agosto a metà ottobre sono uno tra i frutti più destagionalizzati, cioè disponibili tutto l'anno sui nostri mercati.

Questo è dovuto sia alla coltivazione di tante varietà diverse, che alle moderne tecniche di maturazione e conservazione.

La mela: caratteristiche e proprietà nutrizionali
La buccia delle mele a seconda delle varietà può essere liscia o rugginosa, di colore verde, giallo o rosso con macchie e striature, mentre la polpa può essere bianca o giallognola, soda e succosa, di sapore dolce o acidulo, a volte farinosa.

La mela è coltivata in Europa (principalmente in Italia e Francia), negli Stati Uniti, in Cina e in Russia: In Italia la maggior parte delle mele prodotte proviene dal Trentino-Alto Adige (circa il 50%), dall'Emilia-Romagna (circa il 20%) e dal Veneto (circa il 15%), seguite da Lombardia, Piemonte e Campania.
La mela ha un basso apporto calorico (circa 48 kcal per 100 grammi di prodotto edibile) e, grazie alla pectina, limita l'assorbimento di grassi "cattivi" nel sangue oltre ad aiutare ad eliminare dal corpo le sostanze tossiche.

Le mele sono una buona fonte di fibre (una mela assicura il 20% delle fibre del fabbisogno giornaliero del nostro organismo), contengono vitamine importanti come provitamina A, vitamine B1, B2, B6, E e C, niacina e acido folico insieme a flavonoidi e carotinoidi dall’effetto antiossidante. Le mele forniscono inoltre zuccheri (fruttosio, saccarosio e glucosio) e diversi sali minerali, tra cui spicca il potassio.

Dal punto di vista nutrizionale, i contenuti di questo frutto sono equilibrati e completi, anche se l'indice di sazietà non molto elevato non la rende la scelta migliore per uno spuntino.
   
_______________________________________________________________________________
box_salute_1
 
La mela è un ottimo rimedio per...

Diarrea,stitichezza, febbre, arteriosclerosi, necessità di depurazione dell'organismo, artrite e artrosi, gravidanze, eccesso di colesterolo e di zucchero nel sangue, anemie, calcoli urinari, fermentazione intestinale, fegato affaticato, gastrite, ulcera, colite, bronchite, decalcificazione ossea, influenza.
  _______________________________________________________________________________

La mela: conservazione e utilizzo in cucina
Nonostante le mele siano un frutto autunnale, sono sul mercato tutto l'anno poiché vengono fatte maturare lentamente in atmosfera controllata; in questo modo la loro durata è di molto superiore rispetto alla normale conservazione in cella frigorifera. In realtà le mele fresche sono disponibili fino a gennaio, poi entrano sul mercato quelle conservate in atmosfera modificata. Al momento dell’acquisto delle mele, bisogna fare attenzione che risultino ben sode e non presentino ammaccature o parti molli al tatto. La buccia deve essere asciutta e senza tagli e il picciolo deve essere ben saldo al frutto.
E' importantissimo il marchio di produzione che garantisce la rispondenza alle norme sull'uso di sostanze chimiche durante la coltivazione; meglio diffidare di "mele" anonime soprattutto fuori stagione.

E' possibile conservare le mele in frigorifero per oltre un mese, ma devono essere tenute lontano da verdure con foglie poiché le mele producono un gas naturale (l'etilene), che le può danneggiare. Nel caso qualcuna marcisca deve essere rimossa immediatamente onde evitare che faccia marcire le altre per contatto.
Le mele possono essere conservate anche a temperatura ambiente a patto di tenerle in un luogo fresco, asciutto e lontano dalla luce, oppure in freezer a patto di farlo previa cottura della polpa.

La presenza delle mele in cucina la si trova in tantissime preparazioni: dalla classica Torta di mele a dolci tipici come lo Strudel o lo Smorm, nelle frittelle, o Caramellate per la notte di Halloween, nelle macedonie e nelle marmellate.

 

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno