Questo sito contribuisce alla audience di

Arancia, proprietà e ricette

L'arancia è un agrume utilizzato in moltissime ricette per la buccia profumatissima e per valorizzare il piatto con i suoi colori e sapori. Conosciamo meglio l'arancia.

Arancia, proprietà e ricette

Arancia, proprietà e ricette, visualizza tutte le ricette (322)


Uno dei frutti che più abbondano nelle nostre regioni, prevalentemente quelle meridionali, è l'arancia, dolce e succosa, viene utilizzata per tantissimi scopi tra i quali spiccano le marmellate e i succhi di frutta.
L'arancio è originario della Cina e del Giappone, importato in Europa, è stato oggetto presto di coltivazioni intensive nelle regioni più meridionali del continente, in particolare in Spagna, in Grecia e in Italia, dove la Sicilia è famosa per la quantità e la qualità delle arance esportate in tutto il mondo.

L'arancia è un frutto prettamente invernale, ma con incroci e l'utilizzo delle serre oggi è reperibile, in alcune varietà, fino a maggio o giugno; ogni pianta produce annualmente circa 500 frutti, anche se molte piante adottano un ciclo di produzione biennale che vede alternarsi annate ricche ad altre con pochissimi frutti.
Quando vi trovate al mercato e dovete acquistare delle arance, scegliete quelle pesanti, lucide e con la scorza sottile e tesa, aderente alla polpa, non vi riserverà sorprese e la troverete dolce e succosa.

Dell'arancia non si butta nulla, considerata la varietà di utilizzi che se ne può fare, potete utilizzarla anche come deodorante per il forno, cuocendo alcune bucce a 180 °C nel forno dopo averlo pulito, o anche quello di tonico per il viso, massaggiando con del succo d'arancia le zone del viso più a rischio rughe la sera prima di andare a letto.

E si potrebbe parlare ancora a lungo degli usi "alternativi" dell'arancia, ma ci limiteremo ad approfondire le proprietà dell'arancia e i suoi impieghi in cucina.

______________________________________________________________________________
   
 
box_salute_1
L'arancia è un ottimo rimedio per...

Anemia, astenia, fragilità nervosa, cure disintossicanti, infezioni, febbre, emicrania, carenza di vitamina C, nervosismo, insonnia, epilessia, palpitazioni, aerofagia, difficoltà di digestione, parassitosi intestinale, fermentazione intestinale, dermatosi. ______________________________________________________________________________

Proprietà nutrizionali

L'arancia è un frutto ipocalorico, dal momento che fornisce solo 34 calorie per 100 grammi di prodotto, contiene l'87% circa d'acqua, pochissimi grassi e proteine, mentre abbondano i minerali come il calcio, il fosforo, il potassio, il ferro, il selenio e soprattutto diverse vitamine fra le quali, oltre alla vitamina C, la A, la B1 e la B2. Essendo relativamente scarsa di zuccheri, è ideale anche per chi soffre di diabete.

Le arance vengono solitamente suddivise in due principali gruppi: dolci e amare, queste ultime sono utilizzate per la frutta candita e la buccia come ingrediente per liquori ed amari.
Un'altra tipologia di suddivisione identifica i gruppi a seconda del colore: pigmentate, con i sottogruppi di tarocco, moro e sanguinello, e bionde, caratteristiche delle varietà navelina, ovale e valencia.

La conservazione dell'arancia in casa va fatta seguendo poche regole elementari: tenerle in posti freschi e asciutti, non sovrapporle in modo che le bucce non si ammacchino influendo così anche sulla polpa e non strappare il rametto con le foglie che solitamente è presente sul frutto.

Analizziamo ora qualcuno dei tantissimi impieghi dell'arancia in cucina: questo saporito frutto si accompagna in eguale misura a dolci e rustici, grazie all'aroma della sua scorza, che spesso viene grattugiata in qualche piatto, come nel caso delle ciambelline di patate, o semplicemente ne viene utilizzato il succo, arricchendo il riso giallo con carne di maiale, o ancora diventa uno degli attori principali della ricetta, colorando l'insalata valenciana.

Altri squisiti impieghi dell'arancia son quelli che la vedono protagonista di appetitose marmellate o di altrettanto saporite mostarde, anche in accoppiata con insoliti ingredienti, come nel caso della mostarda di cipolle e arance.
Un capitolo a parte meritano i dolci, che fanno largo utilizzo di tutte le parti dell'arancia: del succo, impiegato in grande quantità per lo squisito babà alla portoghese, della buccia, che aromatizza il soufflè alle benedictine, della polpa candita che decora la coppa dolce di ricotta.

 

Iscriviti alla newsletter!