Questo sito contribuisce alla audience di

Fagioli, caratteristiche e ricette

I fagioli sono dei legumi che vengono apprezzati in moltissime ricette malgrado la loro cottura richieda spesso un ammollo preventivo seguito da una lunga cottura. Conosciamo meglio il fagiolo.

Fagioli, caratteristiche e ricette

Fagioli, caratteristiche e ricette, visualizza tutte le ricette (147)



Originario del Brasile e dell'Argentina, il fagiolo fu importato in Europa da Cristoforo Colombo, presto se ne iniziarono ad apprezzare le qualità e il gusto e la sua coltivazione si diffuse rapidamente in tutta Europa.
Della pianta del fagiolo si consumano prevalentemente i semi, secchi o freschi, e i baccelli quando sono ancora teneri, ma in questo caso parliamo dei fagiolini.

Moltissime sono le varietà di fagioli prodotte, circa 500, ma in Italia quelli che hanno la diffusione e conseguentemente il consumo maggiore solo i fagioli cannellini e i borlotti, altre varietà sono rappresentate dai fagioli dall'occhio, i Lima, piatti e di colore bianco o tendente al viola, i fagioli neri, di colore ebano brillante, i fagioli toscani, zolfini, toscanelli e coco, i fagioli Lamòn, originari del  comune montano di Lamon, in Veneto, e i fagioli di Controne, in Campania e i fagioli di Sarconi I.g.p., un legume coltivato in due qualità differenti: borlotti e cannellini in Basilicata.

Gli impieghi del fagiolo in cucina sono estremamente variegati, costituiscono un elemento indispensabile in molte ricette della tradizione regionale, nel Molise con le taccozze e fagioli come in Emilia Romagna con i maltagliati con fagioli ma anche come semplici ricette anche internazionali, e abbiamo la zuppa di fagioli freschi o i fagioli alla messicana, inoltre i fagioli accompagnano molto bene piatti di carne come di pesce, consentono ottimi contornizuppe di verdura.

I fagioli: proprietà e informazioni
Sono reperibili in commercio tutto l'anno, freschi nella stagione estiva e conservati, secchi o in scatola, per il resto dell'anno.
Il vantaggio dei fagioli secchi è che si conservano anche per un anno e hanno un sapore più convincente di quelli in scatola, di contro devono essere fatti rinvenire in acqua per diverse ore prima dell'utilizzo e necessitano di una cottura decisamente più lunga, ma avendone il tempo, ve li consigliamo.

Dal punto di vista nutrizionale il fagiolo rappresenta un'alternativa alla carne, in quanto fornisce quantità equivalenti se non superiori di proteine ma senza fornire grassi,  essendo però tali proteine di qualità inferiore rispetto a quelle della carne, è possibile migliorarle cucinando i fagioli con la pasta o con i cereali in genere.

Le calorie fornite da 100 grammi di fagioli oscillano tra le 100 e le 140 a seconda della varietà di fagioli presa in considerazione, mentre le proprietà dei fagioli sono invece numerose e utili al nostro organismo: questi legumi infatti abbassano il tasso di colesterolo cattivo, aiutando la circolazione sanguigna, inoltre abbassano l'incidenza dei tumori e sono ricchi di fibre, ottime per il nostro intestino.

La nota dolente di un'alimentazione a base di fagioli è l'aumento di flautolenza, dovuto alla presenza di particolari molecole non assimilabili dal nostro organismo che vengono spezzate dai batteri intestinali con conseguente produzione di gas, i fagioli bianchi di Spagna sono tra quelli più ricchi di queste particolari molecole, quindi da evitare in particolari occasioni.

 

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno