Questo sito contribuisce alla audience di

Grana Padano DOP, sinonimo di salute

Grana Padano DOP. un formaggio che oltre alla bontà costituisce un valido contributo per il nostro benessere.

Grana Padano DOP, sinonimo di salute

Occorrono almeno 15 litri di latte per ricavare 1 solo chilogrammo di Grana Padano DOP, che costituisce quindi un concentrato di proteine, sali minerali e vitamine, ma con un contenuto di grassi decisamente inferiore, dal momento che il latte durante la lavorazione viene parzialmente scremato.
Un piccolo quantitativo di Grana Padano DOP (25 grammi), mangiato tutti i giorni (è anche buonissimo!), fornisce meno di 100 calorie a fronte di oltre 8 grammi di proteine, 300 mg di calcio, 2,7 mg di zinco e quantità notevoli di vitamina A e B12.

Alcuni elementi non possono essere prodotti dal nostro organismo, per cui devono essere introdotti dall'esterno, come la vitamina C oppure il calcio, e qui entra in gioco il Grana Padano, che con i prescritti 25 grammi al giorno soddisfa il 25% del fabbisogno giornaliero di calcio necessario ai bambini in crescita e alle donne dopo i 50 anni di età.

Sfatiamo anche la comune credenza che i formaggi siano ricchi di dannosi grassi saturi, che fanno salire allegramente i valori del nostro colesterolo, nel caso di Grana Padano DOP infatti il 40% dei grassi presenti sono insaturi ed il colesterolo presente è di gran lunga inferiore, riferendosi sempre ad una quantità di formaggio di 25 grammi, che stiamo utilizzando come metro di paragone, al colesterolo presente in un uovo, parliamo infatti di 28 mg contro circa 220.

Non trascuriamo nemmeno il vantaggio di poter disporre di un "alleato" tanto versatile in cucina, che con una sola spolverata è in grado di cambiare completamente il gusto e l'aroma delle nostre ricette, rendendole così molto più invitanti e piacevoli al palato.

Se il Grana Padano verrà gustato a fine pranzo, abbiniamogli dei vini rossi corposi, dal boquet intenso e abbastanza tannici, come un Barolo o un Barbaresco, ma anche un Sagrantino ed un Taurasi, se invece lo assaporeremo fuori pasto o come aperitivo abbiniamolo a spumanti secchi o anche a champagne.

 

Iscriviti alla newsletter!