Questo sito contribuisce alla audience di

Ossibuchi alla milanese

L'ossobuco alla milanese, un piatto che rappresenta Milano, anche se non è il solo.
E' una ricetta antichissima diffusa però non solo a Milano ma in tutta l'Italia del nord con delle varianti, semplice e gustosa e assolutamente gradita..
Cominciamo proprio dall'ossobuco, è un tipo di carne particolare chiamato esattamente in questo modo che è il taglio trasversale dello stinco del vitello.

La ricetta, dicevamo , ha origini davvero storiche: nel '700 era un piatto assai gradito dai nobili anche se con qualche variazione rispetto alla ricetta presentata.
Anche le variazioni possono definire se il piatto è unico oppure se è un secondo piatto.
Le fettine di carne sono da preferire di vitella con uno spessore di qualche centimetro, intorno ai 5 la pezzatura ideale, in questo modo si potrà ricavare una buona porzione di polpa con l'osso nel cui centro si trova il preziosissimo midollo.

Generalmente viene abbinato ad un buon piatto di riso allo zafferano trasformandosi in un piatto unico davvero speciale. 

VIDEO CORRELATO

basto%281%29

 

Iscriviti alla newsletter!